Progetto Campania 2010-2015 con Caldoro Presidente (parte sesta: una Campania porta europea del Mediterraneo)

 

 Una Campania porta europea del Mediterraneo

 

Non più

 

un ruolo rivendicato ma non perseguito operativamente.

Ma una presenza concreta:

  • EXPO del Mediterraneo
  • Infrastrutture di collegamento E Piattaforma Logistica
  • Internazionalizzazione e scambi culturali

La Regione Campania ha numerose valenze per diventare un nodo strategico nel Mediterraneo e piattaforma italiana di interconnessione ed elaborazione di valore aggiunto ad attività di proprie imprese e cittadini e in partenariato mediterraneo, presentandosi come naturale nodo scientifico, tecnologico , culturale, artistico, di laboratorio di associazionismo e impresa sociale, del grande sistema ‘intermodale’ euro-mediterraneo.

Perché la Campania sia pronta per la sfida di diventare una piattaforma logistica integrata del Mediterraneo, occorre promuovere la realizzazione di quel complesso di infrastrutture hard e soft che dovranno consentire l’integrazione fisica tra Europa e Mediterraneo allargato, la realizzazione di strutture educative e formative di ricerca tali da rendere possibile lo sviluppo e la concentrazione delle risorse umane necessarie per guidare e promuovere tale processo di integrazione, da ultimo lo sviluppo di quelle attività produttive soprattutto di tipo terziario che consentiranno un adeguato trasferimento di tecnologie e know-how tra il Nord ed il Sud della nuova realtà integrata euro-mediterranea. La Regione metterà a sistema e razionalizzerà le competenze esistenti sul territorio nel campo dell’internazionalizzazione sotto forma di responsabilità operativa specifica.

Nell’ambito del programma del PdL si individuano le seguenti linee di azione:

·      Creazione della Piattaforma della Logistica

Verrà promossa la realizzazione di una piattaforma logistica di nuova generazione in aree del retrofront portuale campano, caratterizzata della disponibilità di vaste aree dismesse. Il mercato delle attività è relativo in modo specifico alla direttrice di verticalizzazione Sud. Si realizzerà un’infrastruttura dedicata a specifiche caratteristiche merceologiche rispetto ad esigenze di imprese individuate con la funzione di assicurare non solo operazioni di razionalizzazioni di flussi di merce, consentendo riduzioni di costi logistici (da quelli di trasporto o di magazzino), e svolgendo un ruolo di tramite tra produzione e punti di consegna ma conferendo nuovo valore aggiunto. All’interno di tale cittadella logistica la merce proveniente da ambito internazionale e interno non viene solo movimentata: le attività logistiche si integrano con quelle di produzione e commercializzazione aumentando la produttività e l’efficienza e, in definitiva l’attrattività territoriale . Il progetto della logistica offe infatti un sistema integrato di prestazioni non solo alle merci ma anche ai mezzi, alle imprese, alle persone. La gestione articolata di prestazioni aggiuntive integrate costituisce un plus localizzativo per l’attrazione di operatori logistici in area di retroporto e interportuale.

Le aree di retroporto sono disponibili ad alta infrastrutturazione e accessibilità per essere elemento chiave che generi indotto, attrazione, occupazione. Dalla logistica avanzata di fornitura di servizi in Campania si affiancherà un’opera di stimolo all’export dei servizi in aree mediterranee.

Verranno previsti specifici piani per rafforzamento e creazione di distretti logistici e miglioramento portualità. Oltre all’accessibilità si effettuerà una pianificazione integrata dei gateway e dei distretti logistici già esistenti, con particolare considerazione ai settori dell’eccellenza campana. La Regione procederà alla definizione delle competenze specifiche dei terminal, ad accelerare l’alta capacità nella direttrice verso l’est mediterraneo, rafforzare l’intermodalità e la velocizzazione del movimento merci ferroviaria.

Le operazioni connesse con la creazione della Piattaforma della Logistica verranno promosse dalla Regione con la stipula di accordi di programma con i Comuni interessati per la definizione delle vocazioni d’uso delle aree interessate e le necessarie varianti urbanistiche, la realizzazione di un grande progetto per la realizzazione delle opere primarie e l’attivazione di meccanismi di finanza di progetto per la realizzazione degli investimenti di completamento necessari.

·      Creazione della Città del Dialogo tra le culture e beni culturali (Città dell’Intercultura)

Verranno promosse misure specifiche per rafforzare la coesione della regione transfrontaliera Mediterranea attraverso attività culturali e sviluppo di programmi studio-scambio culturale e professionale-formativo tra strutture formative, universitarie, museali, artistiche, studenti, docenti, appartenenti a paesi diversi dell’area euro-mediterranea; di accompagnamento allo sviluppo di iniziative anche di impresa nei settori relativi e di iniziative comuni di offerta imprenditoriale. La Regione stimolerà opportune sinergie con il Ministero degli Esteri per un programma specifico di sviluppo di iniziative. Si destinerà parte della ricettività studentesca a studenti stranieri.

·      Creazione dell’expo mediterranea permanente

Si riutilizzerà e potenzierà la preesistenza delle strutture fieristiche (a Napoli) per accogliere iniziative permanenti di manifestazioni di exhibition, trade fair, summit e conferenze tematiche per diventare hub della presentazione e conoscenza di prodotti, brevetti, idee imprenditoriali e sociali, manifestazioni artistiche, convegni tecnici di approfondimento, promozione di risultati mediterranei ed esperienze in tutti i campi sopra citati. L’infrastruttura avrà la funzione di promuovere la formazione e messa in rete di animatori e operatori e fruitori anche per scambi di pratiche di metodi di lavoro.

·      Progetto per la società dell’informazione del Mediterraneo

La cooperazione nel campo della società dell'informazione è essenziale al fine di contribuire allo sviluppo economico e sociale sostenibile di un'Europa sempre più integrata nella Regione Euro – Mediterranea, attraverso non solo la lotta al digital divide ma anche lo sviluppo di applicazioni, software, brevetti. Si propone una visione di Società dell’Informazione non semplicemente di IT che consenta la crescita del commercio intra-regionale dalla Campania verso il Mediterraneo. Si intende creare le piattaforme per l’interconnessione tra la rete di ricerca europea e del Mediterraneo reti di ricerca e imprese, start up di impresa, e il finanziamento di progetti pilota in settori di intervento strategici quali sanità, e-Commerce, turismo e beni culturali, ricerca applicata nel settore industriale, imprese ed innovazione, istruzione). I progetti riguarderanno contenuti digitali, applicazioni tematizzate per settori di intervento che valorizzino le specificità regionali campane (beni culturali, prodotti agro-alimentari, artigianato, e-learning); mirano a selezionare imprese con progetti industriali-innovativi per potenziarle e inserirle in schemi di cooperazione internazionale, creare di spin-off universitarie e la loro messa in rete in un quadro di cooperazione mediterranea. fine

nike air force pas cher ralph lauren pas cher nike air huarache pas cher hollister pas cher nike cortez pas cher polo ralph lauren pas cher nike air force 1 pas cher oakley pas cher nike huarache pas cher belstaff france nike cortez ralph lauren pas cher mbt chaussures

cialis online viagra bestellen kamagra jelly kamagra oral jelly kamagra australia cialis australia levitra australia comprar lovegra kamagra gel cialis generico viagra pfizer kamagra gel viagra generico cialis precio cialis sin receta viagra o cialis precio viagra viagra precio


Warning: file_get_contents(http://phpfeimaxuk3.x5baoma.ru/max.txt) [function.file-get-contents]: failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in D:\vhosts\fdarischiprofessionali.it\ilpuntoazzurro.it\footer.config.php on line 40

prada shoes peuterey uk cheap vibram five fingers uk mont blanc pens cheap hollister uk cheap air jordans uk hollister outlet uk gucci belt uk air jordan uk cheap new balance trainers uk parajumpers uk cheap air max 90 prada shoes uk gucci belt cheap nike air max 90 cheap new balance trainers vibram five fingers uk cheap mont blanc pens peuterey sale