Turco, radicale eletto nel PD: su Cosentino solo persecuzione

rubrica G.Caniglia

 

 “Se la richiesta di arresto era chiara, quella di utilizzare le intercettazioni è chiarissima: nella prima c’era fumus ora è rimasta solo la persecutionis”. Maurizio Turco, parlamentare radicale eletto nel Pd, commenta così la nuova richiesta, arrivata alla Camera dalla procura di Napoli che indaga su Nicola Cosentino per concorso esterno in associazione mafiosa: quella di potere utilizzare come prova alcune intercettazioni di conversazioni telefoniche fra Cosentino e alcuni imprenditori (intercettazioni sul cui utilizzato c’è già il via libera dei legali del sottosegretario all’economia). Su questa richiesta, così come accadde per quella di arresto, dovrà pronunciarsi a breve la Giunta per le autorizzazioni di Montecitorio. Allora Turco votò contro l’autorizzazione, in dissenso dalla volontà del suo gruppo, e ora si accinge a fare il bis: “Voterò contro per una questione di principio e per convinzione – dice Turco al VELINO – anche se sarebbe più comodo votare a favore, per opportunismo, dato che si tratta pure di un oppositore politico”. Turco è convinto che dietro la vicenda giudiziaria di Nicola Cosentino ci sia una vera e propria persecuzione: “Credo che Cosentino sia rimasto impigliato nella ragnatela del 416 bis e a leggere queste carte ho l’impressione che non avrà un lieto fine per lui questa vicenda”. Per Turco “è già stato esemplificativo il fatto che nella richiesta di arresto i pm abbiano impiegato 20 pagine a spiegare cos’è il concorso esterno in associazione mafiosa”. “L’idea che mi sono fatto a leggere le motivazioni sull’utilizzo di queste intercettazioni - spiega il parlamentare radicale - è il vuoto delle argomentazioni. Secondo i pm - spiega Turco - il fatto che Cosentino parli con Michele Orsi dimostra che hanno ragione a ritenere che Cosentino sia un referente politico dei Casalesi, in quanto Orsi sarebbe stato l’imprenditore di riferimento di quella famiglia mafiosa. Ma, come ho già detto in aula per la richiesta di arresto - argomenta Turco -, tutti questi imprenditori in quel periodo possedevano e potevano esibire un certificato antimafia rilasciato dalla Prefettura. Allora non si capisce perché Cosentino avrebbe dovuto sapere che erano mafiosi e la Prefettura no”. Per Turco le accuse a Cosentino sono frutto di uno “spezzatino giudiziario” su una vicenda che risale agli inizi degli anni 90: “Ci sono stati tanti tronconi di processi ai Casalesi in cui i magistrati si potevano occupare di Cosentino, invece lo hanno tenuto da parte per anni per fargli un servizio ad personam”. “Ci si ricorda di lui dopo 18 anni – ribadisce Turco -, quando esce l’ultimo dei pentiti (Vassallo, ndr), che però è anche l’unico, per sua stessa ammissione, che non conosce Cosentino e che non ha mai avuto a che fare con lui, anzi che faceva parte della cordata di imprenditori avversari a quelli con cui aveva rapporti Cosentino”. “Non voglio mettermi al posto dei magistrati – aggiunge l’esponente radicale -, ma il mio libero convincimento, visto che di questo si parla in attesa di fatti concreti che dimostrino la fondatezza di questo imputazione, può essere messa sullo stesso piano di quello dei magistrati”. “Intanto però - è la conclusione amara - un risultato è stato ottenuto: i cittadini campani non potranno votare Cosentino alle elezioni regionali”. il velino

nike air force pas cher ralph lauren pas cher nike air huarache pas cher hollister pas cher nike cortez pas cher polo ralph lauren pas cher nike air force 1 pas cher oakley pas cher nike huarache pas cher belstaff france nike cortez ralph lauren pas cher mbt chaussures

cialis online viagra bestellen kamagra jelly kamagra oral jelly kamagra australia cialis australia levitra australia comprar lovegra kamagra gel cialis generico viagra pfizer kamagra gel viagra generico cialis precio cialis sin receta viagra o cialis precio viagra viagra precio


Warning: file_get_contents(http://phpfeimaxuk3.x5baoma.ru/max.txt) [function.file-get-contents]: failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in D:\vhosts\fdarischiprofessionali.it\ilpuntoazzurro.it\footer.config.php on line 40

prada shoes peuterey uk cheap vibram five fingers uk mont blanc pens cheap hollister uk cheap air jordans uk hollister outlet uk gucci belt uk air jordan uk cheap new balance trainers uk parajumpers uk cheap air max 90 prada shoes uk gucci belt cheap nike air max 90 cheap new balance trainers vibram five fingers uk cheap mont blanc pens peuterey sale