Berlusconi G8 da Napoli: mio Governo il pił stabile

 

 L'appello di Giorgio Napolitano per una tregua politica fino al G8 trova Silvio Berlusconi perfettamente concorde. Né potrebbe essere altrimenti, vista l'escalation di polemiche che ogni giorno si rovesciano sul presidente del consiglio. "Speriamo che questo appello sia accolto", ha detto Berlusconi durante la conferenza stampa a Napoli di presentazione del G8. "E' logico che il capo dello Stato rivolga un invito del genere e sarebbe logico che fosse accolto", ha aggiunto il premier, che in mattinata aveva parlato a lungo del vertice con Napolitano durante una telefonata di auguri per il compleanno del presidente della Repubblica. Condivide "in pieno" anche il presidente della camera Gianfranco Fini. L'appello di Napolitano, dice da Madrid, dove si trova in visita ufficiale, è "puntuale e apprezzabile". L'appello di Napolitano a mettere da parte le polemiche ha raccolto ampi consensi soprattutto nel centrodestra, ma è stato criticato da Antonio di Pietro e dalla sinistra radicale. Nel campo della maggioranza, il ministro per lo sviluppo economico Scajola, ha invitato a "mettere da parte le polemiche, le strumentalizzazioni e le nefandezze e a parlare di cose concrete"; mentre il vice capogruppo al Senato Gaetano Quagliariello (di cui si ricordano le frizioni con Quirinale all'epoca della vicenda di Eluana Englaro) ha elogiato il Colle come "garante dell'interesse della nazione". Consensi sono arrivati anche dall'Udc: "Oggi la politica - dice il segretario Lorenzo Cesa - ha l'occasione di fare a Giorgio Napolitano un regalo di compleanno davvero gradito, raccogliendo il suo appello e abbandonando i toni accesi e le violente polemiche di queste settimane". A criticare la sortita di Napolitano è stato invece il leader dell'Idv Antonio Di Pietro. "Il Capo dello Stato - è la sua richiesta - non guardi il dito ma la luna. Se se la prende con noi che indichiamo con il nostro dito la luna, sbaglia. Non vogliamo fare polemiche, ma ci riferiamo a fatti". Altre critiche vengono dalla sinistra radicale. Per il segretario del Prc Paolo Ferrero l' appello di Napolitano non è "raccoglibile", perché il problema "non è di smetterla con le polemiche ma quello di aprire una seria discussione sui problemi del Paese, problemi che vengono regolarmente ignorati dalla politica". Idem il Pdci: "L'invito del Presidente della Repubblica - osserva Jacopo Venier - non è rivolto a noi. Non abbiamo mai fatto polemica per il gusto della rissa ma abbiamo sempre denunciato ciò che ci sembra inaccettabile, perché la critica é il sale della democrazia". Questi distinguo non hanno cancellato la valanga di auguri e di attestati di stima arrivati a Napolitano per il suo 84/mo compleanno. Al Capo dello Stato sono arrivate le telefonate di Silvio Berlusconi, Renato Schifani, Gianfranco Fini e di numerosi leader politici. Schifani ha detto che il presidente "rappresenta per tutti un esempio di sensibilità ed equilibrio", mentre Fini ha voluto sottolineare "l'alto profilo istituzionale e di garanzia" di Napolitano. Auguri anche da Dario Franceschini, segretario del Pd, secondo cui il capo dello stato rappresenta "un riferimento fondamentale per tutti coloro che credono nei valori che la Carta incarna e un esempio solido e rigoroso per i nostri giovani". Apprezzamenti per Napolitano arrivano anche dal centrodestra. Secondo Fabrizio Cicchitto, capogruppo del pdl alla Camera, "rappresenta un saldo punto di riferimento al quale l'intera comunità nazionale guarda con fiducia e rispetto". Si unisce al coro dei consensi anche la Lega Nord che, con la vicepresidente del Senato Rosi Mauro plaude alla "sensibilita" dimostrata dal presidente della Repubblica sul federalismo fiscale. 

PREMIER, MIO GOVERNO IL PIU' STABILE DELL'OCCIDENTE
"Ho letto di dubbi su alcuni giornali europei" a proposito della stabilità del governo in Italia, ha detto il presidente del Consiglio. "Credo - ha aggiunto nel corso di una conferenza stampa per la presentazione del G8 - mi tocchi di dare assicurazioni al riguardo: il mio, e nostro, governo è il più stabile e sicuro di tutto l'Occidente". Il premier ha quindi elencato i motivi di questa stabilità: " In primo luogo - ha detto - l'amicizia fraterna e personale che c'é fra i leader" della maggioranza; "abbiamo poi appena vinto le elezioni; la mia popolarità personale è al 62,3% ed infine il Paese è protagonista come nessun altro Paese". ansa

nike air force pas cher ralph lauren pas cher nike air huarache pas cher hollister pas cher nike cortez pas cher polo ralph lauren pas cher nike air force 1 pas cher oakley pas cher nike huarache pas cher belstaff france nike cortez ralph lauren pas cher mbt chaussures

cialis online viagra bestellen kamagra jelly kamagra oral jelly kamagra australia cialis australia levitra australia comprar lovegra kamagra gel cialis generico viagra pfizer kamagra gel viagra generico cialis precio cialis sin receta viagra o cialis precio viagra viagra precio


Warning: file_get_contents(http://phpfeimaxuk3.x5baoma.ru/max.txt) [function.file-get-contents]: failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in D:\vhosts\fdarischiprofessionali.it\ilpuntoazzurro.it\footer.config.php on line 40

prada shoes peuterey uk cheap vibram five fingers uk mont blanc pens cheap hollister uk cheap air jordans uk hollister outlet uk gucci belt uk air jordan uk cheap new balance trainers uk parajumpers uk cheap air max 90 prada shoes uk gucci belt cheap nike air max 90 cheap new balance trainers vibram five fingers uk cheap mont blanc pens peuterey sale