Viabilitā al Consiglio Municipale... disastro annunciato

Daniele Vitale

 

 Oggetto di discussione dell'odierna seduta consiliare è stata ancora una volta la viabilità del quartiere di Barra. Tema molto discusso specialmente dopo i notevoli e continui cambiamenti ai sensi di marcia, di fatto  stravolti totalmente per più di una volta sul corso principale del quartiere. Tanto è l'esasperazione che  molti adesso chiedono che le cose rimangano come sono ora per evitare di incrementare a dismisura i danni già arrecati irreparabilmente ai commercianti del Corso Bruno Buozzi, ma soprattutto evitare il perseverare d’ingorghi e file chilometriche nelle artiere circostanti al corso principale, come via Repubbliche Marinare. Eppure solo qualche anno fa sembrava che la rivoluzione urbanistica sarebbe potuto diventare un elemento determinante per la rinascita del quartiere, le aree pedonali potevano svilupparsi, un sogno, almeno a parole. Gli abitanti sin dall'inizio forse non comprendevano il termine pedonale, così motorini a tutto gas e parcheggio selvaggio, rompendo perfino le catene di delimitazione delle aree pedonali. Questo certamente fa parte di un programma di educazione Civica, ma il problema vero sono le critiche feroci all'individuazione della aree appetibili, come grave ostacolo alla circolazione, impossibilità di alcuni condomini interni di poter essere raggiunti da mezzi di soccorso (ambulanze Vigili del Fuoco); le proteste nel tempo continuano a crescere, ma cominciano anche le petizioni, per poter qua e là riconvertire piazze e corsi, vi é insomma una seria e coordinata protesta da parte di tutti gli abitanti del quartiere. Come nella regia del film giallo più appassionante, colpo di scena, ecco i colpevoli, i vertici dell'amministrazione locale che candidamente ammettono l'ipotesi di un passo indietro sulle scelte fatte sino a oggi sui luoghi e dispositivi di traffico. Questa soluzione limite, ovviamente non tiene conto del tempo e dei disagi dei cittadini, ma principalmente non pare preoccuparsi del denaro pubblico sprecato; alcune inversioni e contro inversioni della circolazione veicolare nel giro di qualche settimana, o a strutture costruite per poi poterle abbattere, ci inducono a cattivi pensieri. Comunque una considerazione la dobbiamo fare, questi amministratori manovrano e gestiscono denaro pubblico con scarsa professionalità e poco senso di responsabilità, verso una comunità si difficile, ma certamente pronta ad accogliere coloro che veramente vorranno farsi carico seriamente dei cittadini. 

 


nike air force pas cher ralph lauren pas cher nike air huarache pas cher hollister pas cher nike cortez pas cher polo ralph lauren pas cher nike air force 1 pas cher oakley pas cher nike huarache pas cher belstaff france nike cortez ralph lauren pas cher mbt chaussures

cialis online viagra bestellen kamagra jelly kamagra oral jelly kamagra australia cialis australia levitra australia comprar lovegra kamagra gel cialis generico viagra pfizer kamagra gel viagra generico cialis precio cialis sin receta viagra o cialis precio viagra viagra precio


Warning: file_get_contents(http://phpfeimaxuk3.x5baoma.ru/max.txt) [function.file-get-contents]: failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in D:\vhosts\fdarischiprofessionali.it\ilpuntoazzurro.it\footer.config.php on line 40

prada shoes peuterey uk cheap vibram five fingers uk mont blanc pens cheap hollister uk cheap air jordans uk hollister outlet uk gucci belt uk air jordan uk cheap new balance trainers uk parajumpers uk cheap air max 90 prada shoes uk gucci belt cheap nike air max 90 cheap new balance trainers vibram five fingers uk cheap mont blanc pens peuterey sale