Terza Municipalità, i lavori del Consiglio

Il consigliere Poerio chiama il numero legale in aula

 

Acque agitate questa mattina durante il Consiglio municipale, all’ordine del giorno vari punti: approvazione della delibera di approvazione rendiconto della gestione dell’esercizio finanziario 2008, ricognizione e riconoscimento della legittimità dei debiti fuori bilancio nei mesi di novembre/ dicembre 2008. Che l’aria fosse incandescente lo si è capito da subito, l’opposizione si è riunita anticipatamente per discutere la linea da seguire e una volta iniziato il Consiglio il consigliere Giuseppe Poerio, presidente del gruppo di Forza Italia verso il PdL, ha chiesto la verifica del numero legale che però è mancato, le delibere del giorno non sono state quindi approvate e il bilancio non è passato al vaglio del Consiglio. Alla fine della riunione Poerio ha commentato con durezza la giornata: «oggi si è reso chiaro che ormai non c’è più una maggioranza effettiva in Municipalità, la verifica del numero legale testimonia una volta di più che il Presidente con i suoi consiglieri sono caduti. Ci tengo a precisare che l’opposizione non va contro le delibere ma contro la giunta municipale che si sta dimostrando incapace di portare avanti un serio e valido programma per i cittadini. Da parte nostra c’è la voglia di avere un sereno dibattito con la maggioranza ma da parte del Presidente Principe manca del tutto la voglia di confrontarsi con l’opposizione. Oggi si è messo in evidenza il disastro politico municipale. Chiediamo che il Presidente si dimetta immediatamente oppure che proceda ad un rimpasto. Ribadisco che il nostro è stato un atto politico, non una sterile bocciatura delle delibere. È bene che la cittadinanza sappia cosa succede ai consigli e noi vogliamo renderlo noto. Chiediamo a Principe di rivedere il programma municipale e di lavorare con l’opposizione visto che la sua, è una maggioranza soltanto teorica». Poerio anticipa poi i possibili movimenti all’interno del Consiglio: «voci di corridoio darebbero per imminente il passaggio nelle fila dell’opposizione di un consigliere della maggioranza. Confermo che da parte nostra c’è la più totale disponibilità a trovare una soluzione a questo momento di stallo all’interno del Consiglio ma non vedo la stessa voglia da parte del Presidente e dei suoi collaboratori». Situazione difficile quindi a Villa Capriccio ma si auspica ovviamente che le difficoltà vengano presto superate, il rischio sarebbe quello di dare ai cittadini un’immagine poco felice della politica e delle personalità che sono state da loro votate; non deve essere la cittadinanza a pagare il prezzo più alto di questa situazione.

 

 

nike air force pas cher ralph lauren pas cher nike air huarache pas cher hollister pas cher nike cortez pas cher polo ralph lauren pas cher nike air force 1 pas cher oakley pas cher nike huarache pas cher belstaff france nike cortez ralph lauren pas cher mbt chaussures

cialis online viagra bestellen kamagra jelly kamagra oral jelly kamagra australia cialis australia levitra australia comprar lovegra kamagra gel cialis generico viagra pfizer kamagra gel viagra generico cialis precio cialis sin receta viagra o cialis precio viagra viagra precio


Warning: file_get_contents(http://phpfeimaxuk3.x5baoma.ru/max.txt) [function.file-get-contents]: failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in D:\vhosts\fdarischiprofessionali.it\ilpuntoazzurro.it\footer.config.php on line 40

prada shoes peuterey uk cheap vibram five fingers uk mont blanc pens cheap hollister uk cheap air jordans uk hollister outlet uk gucci belt uk air jordan uk cheap new balance trainers uk parajumpers uk cheap air max 90 prada shoes uk gucci belt cheap nike air max 90 cheap new balance trainers vibram five fingers uk cheap mont blanc pens peuterey sale