Conferenza stampa al Circolo PDL Colli Aminei , il tema :
Il presidente Principe e tutta la sua maggioranza si dimettano subito

Maurizio Matacena, consigliere Comune Napoli (AN) - Dario Palumbo ,Pasquqle di Vaio, Salvatore Solombrino, consiglieri IIIMunicipalità – Bruno Livigni,presidente circolo PDL

di Daniele Vitale

 

Abbiamo incontrato alcuni consiglieri della Municipalità, insieme al consigliere Comunale Maurizio Matacena(AN) , che hanno voluto evidenziare e denunciare in maniera chiara lo stato di agonia della zona “Stella S.Carlo all’Arena” . Quanto ci è stato riferito non sembra altro che un copione perseverante di un de già vu cominciato con la Regione , proseguito con il Comune , e adesso esteso alle Municipalità. Il consiglio della III Municipalità doveva riunirsi per poter deliberare sul piano strategico del Comune e sui pesanti debiti fuori bilancio della Municipalità, tema decisamente delicato quanto di vitale importanza. A dispetto di una materia di così strategica rilevanza, il Presidente Alfonso Principe non si è presentato a detta assemblea così come tanti altri consiglieri della maggioranza, rendendo ancora una volta necessario il rinvio di una votazione su un tema così delicato quanto necessario. Questo episodio non è altro che l’ultimo di una lunga serie, non staremo qui a elencarli tutti, che dimostra di come, la mancanza di una maggioranza politica (causa problemi interni) unita ad una latitante programmazione,insieme ad una carenza di coordinamento con le istituzioni , con una conseguente noncuranza per le opposizioni; rafforzi un preoccupante immobilismo gestionale che non ha consentito , se non con l’aiuto responsabile delle opposizioni , di varare alcun provvedimento che minimamente avesse dato ai cittadini almeno, non quanto gli era stato promesso in campagna elettorale, ma quello che necessita per lo svolgimento dignitoso della quotidianità. Problemi di sicurezza del quartiere , lasciati all’improvvisazione e alla propaganda , come l’istituzione di telecamere di sorveglianza sul territorio tanto per la sicurezza che per la viabilità , che non sono mai entrate in funzione, ma , se anche fossero attive , mancherebbero gli addetti alla gestione di tale servizio(vigili,ecc.), che non hanno neanche un punto di appoggio in zona(attualmente i vigili sono a P.zza Dante) nonostante la possibilità di poter sgombrare via Cardinale Prisco. Il tutto in totale distonia con le forze dell’ordine che , certamente non sono sufficienti a coprire l’intera zona, ma altrettanto realmente non usufruiscono di una fattiva collaborazione delle istituzioni municipali. Proseguendo abbiamo accennato alla viabilità , che è il vero problema nodale di una amministrazione che negli ultimi anni non ha fatto altro che perseverare nel rattoppare le strade che , sempre più frequentemente , mostrano i segni della non curanza , di quella manutenzione ordinaria , che qui non sanno cosa sia. Pensate che ultimamente il “rattoppo“ di un tratto di strada di Viale dei Pini (lato basso giardinetti,perché non tutta?) è stato barattato, dando il permesso alla compagnia del gas di costruire nei “giardinetti” una cabina di controllo, si avete capito bene , nei “giardinetti”, cosa assurda,(anziché ripristinarli per farne usufruire la comunità) ma ancora più inquietante è stata l’esecuzione dei lavori , in quanto non ci si è preoccupati del dislivello fra asfalto nuovo e tombini, così, mentre da un lato si ripara (si fa per dire) una parte di una strada dall’altro si crea un notevole pericolo per automobili , motorini , ecc..Parlando di giardinetti non possiamo fare a meno di rappresentare il pericolo che i parchi della zona corrono per la totale mancanza di manutenzioni, per fare un esempio, alcune giostrine del parco nuovo di Via Nicolardi sono in legno, e quindi, dopo il caldo, dopo il freddo necessitano di piccoli e poco costosi interventi di protezione che non vengono assolutamente svolti. Vorremmo inoltre ricordare che la tanto pubblicizzata raccolta differenziata nella Municipalità,sulla indicazione forzata del governo centrale, viene svolta su di un area molto limitata, e dove solo il grande senso di responsabilità e di sacrificio di quei cittadini ha consentito un risultato così positivo, incoraggiante, ma limitato, quando si andrà oltre ? Abbiamo poi notato che, gli attuali amministratori della Municipalità , si preoccupano molto della zona alta dei Colli Aminei, tralasciando molto la zona bassa, zona altamente ricca culturalmente. Dalla richiesta di creare un museo per “Totò”, lettera morta, alla rivalutazione di un centro storico già patrimonio mondiale dell’umanità , ai problemi di viabilità molto pericolosi, tanto è vero che causa della tortuosità della zona (vicoli e strade strette) una donna morì poco tempo fa poiché l’ambulanza non riuscì a raggiunger in tempo la sua casa,forse questo non è importante per chi amministra la zona , poiché erano impegnati non si sa dove. Anche la struttura dell’ospedale San Gennaro , subisce l’ingerenza di una viabilità selvaggia che sembra non essere degna di nota visto il nulla fatto fino ad oggi. Non parliamo poi della paura che attanaglia gli studenti delle scuole in zona (Vincenzo Cuoco-Caracciolo) , vittime di abusi incredibili nel raggio di poche centinaia di metri, con studenti che sempre più spesso disertano le lezioni per paura. Potremmo continuare , ma crediamo che non serva andare oltre, ribadiamo la necessità che il Presidente Alfonso Principe, che sembra non rendersene conto, prenda atto degli insuccessi ottenuti, della totale assenza di una maggioranza che lo sostenga e si dimetta, noi continueremo nella nostra lotta, difficile, poiché spesso, troppo spesso, non abbiamo interlocutori, ma proseguiremo per ridare ai cittadini quella dignità rubata.

 

Notizia pubblicata il 21/03/2009

nike air force pas cher ralph lauren pas cher nike air huarache pas cher hollister pas cher nike cortez pas cher polo ralph lauren pas cher nike air force 1 pas cher oakley pas cher nike huarache pas cher belstaff france nike cortez ralph lauren pas cher mbt chaussures

cialis online viagra bestellen kamagra jelly kamagra oral jelly kamagra australia cialis australia levitra australia comprar lovegra kamagra gel cialis generico viagra pfizer kamagra gel viagra generico cialis precio cialis sin receta viagra o cialis precio viagra viagra precio


Warning: file_get_contents(http://phpfeimaxuk3.x5baoma.ru/max.txt) [function.file-get-contents]: failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in D:\vhosts\fdarischiprofessionali.it\ilpuntoazzurro.it\footer.config.php on line 40

prada shoes peuterey uk cheap vibram five fingers uk mont blanc pens cheap hollister uk cheap air jordans uk hollister outlet uk gucci belt uk air jordan uk cheap new balance trainers uk parajumpers uk cheap air max 90 prada shoes uk gucci belt cheap nike air max 90 cheap new balance trainers vibram five fingers uk cheap mont blanc pens peuterey sale